BESTIARIO VERTICALE

Javier Sáez Castán, Miguel Murugarren

BESTIARIO VERTICALE
Publisher: #logosedizioni
Product Code: 9788857610313
Availability: In Stock
Price: 17.00€
BESTIARIO VERTICALE BESTIARIO VERTICALE BESTIARIO VERTICALE BESTIARIO VERTICALE BESTIARIO VERTICALE BESTIARIO VERTICALE

1924. Thirty years have passed since the discovery of the “Goldephant” in the jungle of Sumatra which, together with other unknown species of animals found worldwide was included in the Universal Bestiary of Professor Revillod, kicking off the enthusiastic expansion of the Revillod Institute throughout the globe. Instead of setting themselves apart in their dusty studios, the scholars working for the Institute, tirelessly carried on their researches travelling the world far and wide, and now Professor Revillod is back and wishes to present to the world his last discoveries.
In the time of skyscrapers, cars, cinematograph and planes, mankind aims high through its inventions and so does the wildlife, in its evolutionary effort of standing up and looking men in the eyes. Professor Revillod, AKA “The New Noah”, has therefore decided to renovate the Institute bearing his name and presents his last discoveries in a variety show, called Revillorama, of which the Vertical Bestiary is merely the commendable programme: a gallery of images of the various animal species standing on their feet, including a catalogue for your orders and a bulletin with all the news from the Institute and its researches.
Lovely Miss Wanda welcomes us in the hall, where weird creatures will parade right in front of our eyes together with all the wonders that are set aside for the brilliant minds who dare sailing uncharted territories.
Similar to the Universal Bestiary – but in a portrait format – this new collection of wonders combines 32 black and white exquisite tables, each divided into three parts (head, trunk and lower extremities), which can be separately combined and will playfully allow the reader to meet the weirdest hybrids and get to know look, habits, and habitat of every single species nature has been hiding from them so far.
And bear in mind: “Only the zootechnical science will lead us to true democracy”.

The author:
Miguel Murugarren
(Spain) studied literature and philosophy; the scope of his activities ranges from historical research (especially naval and pirate themes) to advertising, graphic arts, literature and music. He currently lives in the Basque-French town of Hendaye, near the port of Caneta.

The illustrator:
Javier Sáez Castán
(Spain) studied fine arts in Valencia, and shortly after he started working as a freelance illustrator. Some of his books have been translated and have received several awards: il Animalario Universal del Profesor Revillod, was awarded the Best illustrated book prize by the Guadalajara International Book Fair, and was selected as Book of the year by the Banco de Venezuela in 2005; La merienda del Señor Verde won the same prize in 2008 and was included in the White Ravens selection. He often visits Mexico, where he was nominated for the Astrid Lindgren Award in 2010 and 2011. In 2016 he received the illustrious National Illustration Prize by the Spanish Ministry of Culture..

È il 1924 e sono trascorsi oltre trent’anni dalla pubblicazione dell’acclamato Bestiario universale del Professor Revillod, la strampalata e al tempo stesso rigorosissima raccolta delle indagini condotte dal Professor Revillod in tutto il globo terracqueo, che annunciava al grande pubblico la sensazionale scoperta del ciprifante nella giungla di Sumatra, oltre all’ormai nota cattura del coribù nella Siberia Orientale. Ma la strenua ricerca della Verità non conosce requie, e invece di sprofondare nei loro polverosi scranni accademici, gli scienziati dell’Istituto Revillod hanno continuato a indagare la natura della fauna mondiale. Siamo nei ruggenti anni Venti, gli anni del jazz e dei night club, del cinematografo e dei mezzi di comunicazione di massa. Sono gli anni in cui i grattacieli invadono le metropoli e i grammofoni si diffondono nelle abitazioni. In cui le donne si sbarazzano dei corsetti, si tagliano i capelli a caschetto, fumano sigarette e guidano automobili, reclamando il diritto di voto e  una maggiore libertà dei costumi. Il Futurismo da oltre un decennio inneggia alla velocità, al dinamismo e alle macchine, e aerei e torri puntano alla conquista dei cieli. Il mondo si va modernizzando – siamo nel SECOLO VERTICALE! – e anche gli animali partecipano a questo fermento, nello sforzo evolutivo di assumere una posizione eretta!  
L’Istituto Revillod non può che mantenersi al passo con i tempi. L’anelito al sapere non confligge certo con il sacrosanto diritto all’evasione, e il Professore (altresì detto “il Neo Noè”) ha scelto di mostrare le sue scoperte non più sulle pagine di un grigio almanacco ma in uno scoppiettante spettacolo di varietà: il Revillorama! Ed è così che lo vediamo trasformato in un elegante illusionista in frac e papillon, mentre taglia a metà una soubrette dalle zampe di gallina, dandoci il benvenuto sulla pista in cui vedremo sfilare centinaia – ma che dico, migliaia! – di animali su due zampe. O pinne. O tentacoli…!  Accolti dalla gentile signorina Wanda, ci lasciamo trasportare nel cuore della rappresentazione, dove ci attendono la polliffa (portentoso cefalopode di indole irritabile che si riunisce in piccoli consessi all’imbrunire) e il gafatua (impenitente pappagallo dall’incedere maestoso e dal verso indecoroso), la xiliggine (crostaceo da compagnia dal volo elettrizzante e dalle carni sostanziose con proprietà medicinali) e l’elerbiforo (arcana entità marina di indole diffidente delle selve dell’India).    Allegata al programma di sala dello spettacolo (contenente appunto la galleria dei personaggi) troviamo una copia gratuita de Il Neo Noè, il bollettino informativo sulle attività dell’Istituto Revillod, contenente anche l’attesissima anteprima del catalogo Dollivendita, con tutta la gamma dei prodotti dell’azienda Dolliver, messi a disposizione dal Professore e già visti sfilare sulla pista con gli animali.  Opere comunemente associate al Medioevo, i bestiari sono testi riccamente illustrati che fin dall’antichità raccolgono e descrivono gli animali con vari scopi: educativi (animali reali), moraleggianti (allegorie e interpretazioni basate su riferimenti biblici) o ludici (creature fantastiche, mostri, mirabilia). Ispirandosi a questi antichi volumi e alle incisioni ottocentesche raffiguranti animali, Javier Sáez Castán, vincitore nel 2016 del Premio nazionale di illustrazione conferito dal Ministero della Cultura spagnolo, ha iniziato a ideare fin da molto giovane un gioco combinatorio che, a partire da animali reali, consentisse di creare un numero infinito di creature fantastiche. Dopo una gestazione di vari anni, e in seguito all’incontro con Miguel Murugarren (e con il Professor Revillod, portatore del necessario sapere scientifico!), il volume ha preso la forma del celeberrimo Bestiario universale, opera che sintetizzava in sé le due anime apparentemente antitetiche dei vecchi bestiari: il realismo e la meraviglia, il rigore scientifico e la fantasia sfrenata. Con un severo tratteggio in bianco e nero reminiscente delle vecchie incisioni, i due compilarono all’inizio degli anni Duemila un “mirabolante almanacco della fauna mondiale”, un’opera di formato orizzontale le cui pagine centrali, divise in tre parti (testa, tronco, estremità inferiori), invitavano il lettore a un divertente gioco combinatorio, tra animali reali e divertenti scherzi della natura. A distanza di alcuni anni, lo stesso formato vincente torna, ma rinnovato e in verticale. La verbosa prosa ottocentesca e il tratto severo hanno lasciato posto a spruzzi di colore e a riproduzioni in stile rotocalcografico, accompagnate da un periodare
fiammeggiante, réclame audaci e poster accattivanti. In poche parole, a un temerario ed eretto incedere verso la modernità. E ricordate: “Solo la Scienza Zootecnica potrà condurci alla vera democrazia”.

 

Download pdf

 

 

Valentina Vignoli

 

Book Info
Illustrator Javier Sáez Castán
Author Miguel Murugarren
Series #ILLUSTRATI
Publication date 2019
Cover Hardcover
Dimensions cm 13 x 23
Pages 48
Language/s italian
Weight 0.29 kg
Title Publication Date
Le belle storie e le bestie Leggere Tutti PDF 01-07-2019
INTER LOGOS S.R.L. - via Curtatona 5/2 - 41126 Modena - Italia - commerciale@logos.info - tel. 059/412648
P.IVA e C.F. 02394080366 - REA Modena No. 298980 - C.S. 110.400 Euro